Portatili rugged resistenti a polvere e sabbia

MIL-STD-810G Sand and Dust Tested XSLATE D10 Tablet

Sarebbe un peccato che dei granelli di polvere o sabbia incidessero sulla tua produttività o, peggio ancora, provocassero la perdita dei dati del tuo portatile (teoricamente) robusto. Fortunatamente, né la polvere né la sabbia riescono a penetrare negli ingressi I/O (sia chiusi che aperti) o in qualsiasi altra fessura di un tablet rugged che abbia superato i test MIL-STD-810G. Testando i tablet rugged Xplore secondo gli standard MIL-STD-810G, garantiamo la resistenza alle suddette sostanze in numerose concentrazioni e condizioni ambientali diverse. Il nostro obiettivo è la tutela dei lavoratori mobili impegnati in ambienti difficili ed esposti alla polvere come deserti, spiagge o impianti industriali.

Tablet Xplore testati secondo lo standard MIL-STD-810G per la resistenza a polvere e sabbia

Tutti i tablet rugged Xplore sono testati, come minimo, in base a MIL-STD-810G, con resistenza a polvere e sabbia di livello IP5X. Alcuni tablet Xplore ultra-rugged arrivano perfino ad essere impermeabili a questa sostanze, con protezione dalle infiltrazioni IP6X che impedisce completamente l’entrata di particolato in ambienti di lavoro estremamente ventosi.

Data l’onnipresenza di sabbia e polveri nella maggior parte dei settori verticali, è fondamentale impedire alla più minima particella di ostruire o infiltrarsi nelle fessure, crepe, giunzioni o nei protettori degli ingressi. Ci serviamo dei test MIL-STD-810G per verificare la resistenza di ogni tablet rugged agli effetti della polvere (< 150 µm) e della sabbia (con particelle da 150 a 850 µm), oltre che per misurare l’efficacia dei filtri delle porte I/O IP6X, da aperte, e delle chiusure ermetiche, da chiuse.

In seguito ai test e alle richieste dei clienti, abbiamo iniziato a rendere ermetici a polvere e sabbia (sia da chiusi che da aperti) alcuni ingressi I/O fondamentali, cominciando con il tablet PC fully rugged XSLATE B10 Xplore. I tablet Xplore resistenti alla sabbia possono ora essere efficacemente conservati e utilizzati nelle condizioni di vento sabbioso previste dallo standard MIL-STD-810G, senza che ne risultino pregiudicati il rendimento, l’efficacia, l’affidabilità o la manutenibilità a causa dell’abrasione (erosione).