SCOPRI LE NOSTRE SOLUZIONI INFORMATICHE ULTRA-RESISTENTI PER: Vigili del fuoco

Materiale informatico ultra-resistente per i servizi di soccorso e antincendio

I vigili del fuoco, più di chiunque altro, devono saper prendere decisioni a caldo. Non c’è tempo da perdere quando si riceve una chiamata di emergenza; bisogna sapere esattamente dove andare, conoscere il tragitto più rapido per arrivarci e avere chiaro quanto sia grave la situazione. Poiché non è realistico servirsi di carta e penna quando si lavora in prossimità dell’acqua o del fuoco, i tablet portatili e ultra-resistenti Xplore sono l’unica soluzione valida che consenta ai vigili del fuoco di comunicare in modo affidabile, individuare via GPS il luogo dell’evento e coordinarsi con gli altri operatori di pronto intervento.  

I tablet sono conformi agli standard  C1D2/C1Z2 e ATEX e il loro uso è intrinsecamente sicuro anche in ambienti a rischio di esplosione. Sono quindi lo strumento ideale in situazioni di massima criticità che richiedono una portabilità estrema. Anche in caso di esposizione all’acqua o di un aumento improvviso della temperatura dovuto a gas e fluidi potenzialmente infiammabili, i nostri tablet mantengono un alto rendimento. I tablet rugged Xplore vantano inoltre delle funzionalità tattili capacitive e resistive che li rendono adatti all’uso sotto la pioggia e con i guanti.


I tablet ultra-resistenti Xplore per i soccorsi e i vigili del fuoco sono progettati per:

Xplore Rugged XC6 Tablet for Fire Fighters

  • Raccogliere, condividere e ricevere aggiornamenti in tempo reale sullo stato di incendi e operazioni di soccorso grazie alle tecnologie 4G e Wi-Fi integrate, affidabili e veloci. 
  • Orientarsi grazie al GPS per raggiungere il luogo dell’evento più rapidamente e con maggior consapevolezza sullo stato della situazione. 
  • Preparare gli interventi durante il trasferimento stesso verso l’incidente, il disastro naturale o l’incendio, ripassando la topografia della zona, l’ubicazione degli idranti e la planimetria e ricevendo al tempo stesso continui aggiornamenti da parte dei testimoni e gli altri operatori che già si trovano sul posto, il tutto indipendentemente dalle temperature, le condizioni climatiche o il tipo di calamità. 
  • Ispezionare la zona e documentare le testimonianze grazie a strumenti di raccolta dati come lo stilo o la fotocamera/videocamera, pensati per rendere più accurato il reporting da parte del personale di soccorso.
  • Registrare o diffondere resoconti degli incidenti in diretta e in alta qualità grazie alle telecamere integrate. 
  • Accedere alle liste di controllo e documentare le infrazioni durante le ispezioni agli edifici.
  • Aiutare a garantire la sicurezza del personale di soccorso in presenza di sostanze pericolose e ambienti a rischio di esplosione, grazie alle certificazioni C1/D2, C1/Z2 e ATEX (per tablet selezionati).