Risorse

Tre utili suggerimenti per la scelta di una soluzione mobile per la risposta alle emergenze

Sono un agente di polizia in pensione e capisco l'importanza di una soluzione mobile affidabile ed efficiente per la risposta alle emergenze. Vi sono diversi fattori chiave da prendere in considerazione quando si opta per una soluzione mobile, come la scelta del dispositivo più adatto, della strategia di comunicazione corretta e delle giuste applicazioni. Basta un solo errore in una di queste aree chiave per compromettere seriamente le possibilità di riuscita.

Ecco alcuni suggerimenti da tenere presente quando ci si trova a valutare delle soluzioni di mobile computing per un'azienda che si occupa di risposta alle emergenze.

1. Scegliere una strategia di comunicazione con una copertura ottimale
A differenza di un normale tecnico dell'assistenza, che può portare con sé un dispositivo contenente numerose informazioni archiviate localmente, il vostro addetto all'assistenza sul campo deve poter accedere ai dati in tempo reale e, di conseguenza, disporre di connettività wireless affidabile. Prima di scegliere un gestore wireless, assicuratevi di confrontare le coperture dati e voce dei vari gestori con l'area che i vostri operatori di emergenza devono coprire. Se vi trovate a operare in un'area molto isolata, con copertura limitata per il segnale del cellulare, dovrete prendere in considerazione un amplificatore per antenna o, eventualmente, optare per una soluzione di comunicazione di riserva basata su satellite.

2. Raccogliere il maggior numero di informazioni possibile prima di scegliere un'applicazione mobile
Scoprite quali applicazioni utilizzano i vostri colleghi per supportare i loro operatori. Una cosa è certa: sviluppare un'applicazione personalizzata da zero deve essere l'ultima opzione da prendere in considerazione, dopo avere scartato tutte le altre possibilità, incluso contattare le associazioni di settore a cui siete affiliati. 

Oltre a tutte le valutazioni del caso circa il tipo di applicazioni che intendete utilizzare, dovrete anche considerare se tali applicazioni verranno usate solo localmente o dovranno anche essere accessibili in remoto. L'utilizzo delle applicazioni a livello locale su dispositivi mobili offre un doppio vantaggio: sono proprietarie e si affidano meno alla disponibilità di larghezza di banda per poter accedere ai dati. Tuttavia, questa opzione potrebbe richiedere maggiori capacità di elaborazione e potrebbe risultare più difficile da gestire in caso di problemi. Un'applicazione basata su host o SaaS (Software as a Service), d'altro canto, viene normalmente acquistata mediante la sottoscrizione di un abbonamento mensile, pertanto la responsabilità degli aggiornamenti e dell'elaborazione dei dati ricade sul provider dei servizi di data center (cloud); tuttavia, tale soluzione potrebbe risultare compromessa in casi di estrema emergenza, quali una tempesta o una minaccia alla sicurezza nazionale.

3. Mettere il TCO tra le priorità quando si scelgono i computer portatili
Per alcune aziende, i dispositivi mobili sono visti come beni di consumo che possono essere facilmente scartati e sostituiti se guasti. Se state pensando di utilizzare i più recenti tablet Android, iOS o Windows destinati al grande consumo per i vostri operatori di emergenza, prendete prima in esame le ricerche condotte dal VDC Research Group che evidenziano come, se da un lato il prezzo iniziale di un dispositivo consumer è decisamente inferiore rispetto a quello della sua controparte "industriale", quando poi si prendono in considerazione i costi legati ai tempi morti e all'impiego limitato di tali dispositivi negli ambienti di lavoro più ostili, il TCO (costo totale di proprietà) complessivo di un dispositivo robusto rappresenta una scelta finanziariamente più intelligente. Ecco alcune considerazioni aggiuntive da tenere presente durante la scelta dei dispositivi :

a.  Fattore di forma . Dispositivi palmari, tablet e laptop vengono normalmente impiegati negli ambienti di lavoro esterni. Se la vostra applicazione mobile principale richiede un inserimento minimo di dati e fa prevalentemente uso di menu a tendina e caselle di controllo, i dispositivi palmari potrebbero rappresentare un'opzione praticabile. Se, d'altro canto, è richiesto l'inserimento di dati, applicazioni eseguite su sistemi operativi Windows completi e/o la necessità di visualizzare mappe o grafica, i tablet o i laptop saranno la scelta ottimale. Uno dei principali vantaggi del tablet è la sua estrema flessibilità; è infatti più facilmente trasportabile di un laptop e, nel caso sia necessario inserire una grande quantità di dati, alla maggior parte dei tablet è possibile associare una tastiera fisica via Bluetooth. Una cosa importante a cui prestare attenzione nella scelta del tablet è il sistema operativo. Dovete assicurarvi che supporti le applicazioni mobili che avete deciso di utilizzare.
b. Robusto o semi-robusto. Molte case produttrici di computer utilizzano il termine "robusto" anche quando, in realtà, i loro dispositivi si inseriscono più correttamente nella categoria di "semi-robusto". Prima di effettuare la scelta finale, chiedete maggiori informazioni a riguardo e, se possibile, testate i dispositivi. Ecco alcune domande chiave da considerare:i. È possibile pulire il dispositivo con prodotti disinfettanti?

ii. Quale tipo di test di caduta (e su quale superficie) ha superato il dispositivo?
iii. Il dispositivo contiene componenti interni specifici che lo proteggono da urti e vibrazioni (ovvero, non è un semplice dispositivo di consumo in una scocca rigida)?
iv. Il display del dispositivo è leggibile anche alla luce del sole ed è retroilluminato al buio?
v. Il dispositivo impiega un'unità disco rigido rotante o a stato solido?
c. Durata della batteria. Se il dispositivo mobile non resta per la maggior parte del tempo inserito in un'unità di espansione con caricatore per veicoli, la durata della batteria è un fattore chiave da prendere in considerazione. In molti casti, gli orari di lavoro degli operatori di emergenza vanno ben oltre i normali turni di otto ore: di conseguenza, un'autonomia di almeno 10-12 ore è fondamentale. Ancora meglio, se il dispositivo mobile supporta batterie sostituibili senza necessità di spegnere il dispositivo, in modo che, in caso di esaurimento della batteria principale, sia possibile passare a quella di riserva senza perdere i dati.
d. Soluzione di docking e montaggio .Il computer a bordo dei veicoliè una componente fondamentale della soluzione mobile destinata agli operatori di emergenza. Assicurarsi che la soluzione di alloggiamento e montaggio sia sicura, compatta, robusta e flessibile è importante quanto la scelta del dispositivo mobile stesso.

Gli operatori di emergenza si affidano sempre di più alle soluzioni mobili. La scelta di una soluzione mobile in grado di coniugare il giusto dispositivo, l'applicazione più corretta e un fattore di forma adeguato contribuirà in modo significativo a rendere il vostro team più produttivo e maggiormente concentrato su ciò che sa fare meglio, ovvero salvare vite, proteggere le nostre comunità e servire il prossimo. 

Rob Karsch
Xplore