L’impegno di Xplore per l’ambiente Ambiente

Xplore è cosciente dell’importanza di tutelare l’ambiente, poiché da esso dipende il futuro della vita sulla Terra per le generazioni a venire e la possibilità per l’umanità di vivere una vita sana e appagante. In tale contesto, Xplore si sforza di ridurre al minimo l’impatto ambientale dei processi produttivi e commerciali. Affidandosi alle avanzate tecnologie di cui dispone e al proprio spirito di innovazione, l’azienda punta non solo a ridurre l’impatto delle operazioni commerciali, ma anche ad immettere sul mercato prodotti e servizi ecologicamente responsabili che influiscano positivamente sulla vita dei consumatori.

Al fine di promuovere la piena consapevolezza dei principi guida, il raggiungimento degli obiettivi a medio e lungo termine e il rispetto delle norme interne, Xplore ha definito un sistema unificato di gestione ambientale soggetto a continui miglioramenti.


Altre info:

Politica ambientale

L’impegno di Xplore in materia di sanità, sicurezza e ambiente (HS&E) è parte integrante dell’attività dell’azienda. Essa veglia in particolar modo per garantire che le strutture e i procedimenti siano conformi, in ogni momento e per tutta l’azienda, alle norme HS&E. Tale obiettivo è raggiunto applicando i seguenti principi:

Compliance

L’azienda si compromette a rispettare le leggi e i regolamenti applicabili e ad adattare i programmi e le procedure per garantirne la conformità. L’osservanza delle norme relative a sanità, sicurezza e ambiente sarà determinante nel quadro della formazione, della valutazione personale e degli incentivi di tutti i dipendenti.

Xplore prevede di soddisfare o superare, per tutte le sedi complessivamente, i requisiti imposti dall’Unione Europea nelle direttive sulla “restrizione sull'uso di determinate sostanze pericolose” (RoHS 2002/95/CE) e sulla “rottamazione di apparecchiature elettriche ed elettroniche” (RAEE 2002/96/CE), entro le rispettive scadenze. La direttiva RoHS impone ai fabbricanti di prodotti che entrano nell’Unione Europea di eliminare o ridurre al minimo determinati composti chimici, tra cui il piombo. La direttiva RAEE prevede invece, per tutti i prodotti spediti nell’Unione Europea, l’obbligo di etichettatura, registrazione, ritiro e smaltimento.

Riduzione dei rischi, prevenzione e gestione delle risorse

Oltre a garantire il rispetto dei requisiti di compliance, l’azienda farà il possibile per ridurre i rischi per la salute dell’uomo e per l’ambiente e, ove necessario, definirà criteri qualitativi propri in materia di sanità, sicurezza e ambiente.

Al fine di evitare attività e/o condizioni che mettano a rischio la salute, la sicurezza o l’ambiente, verranno impiegati sistemi di gestione e procedure appositamente progettati per prevenirle. L’azienda farà in modo di ridurre i rischi e garantire la sicurezza dei dipendenti e delle collettività presso cui opera, avvalendosi di tecnologie pulite e sicure, procedure operative sicure e prassi di preparazione alle emergenze.

Si adopererà per ridurre al minimo il rilascio di sostanze nell’aria, nel terreno e nell’acqua grazie all’uso di tecnologie più pulite e alla manipolazione sicura delle sostanze chimiche. Ridurrà inoltre al minimo la quantità e la tossicità dei rifiuti generati e ne assicurerà il trattamento e lo smaltimento in condizioni di sicurezza.

Infine, gestirà in modo ecologicamente sostenibile le risorse limitate quali l’acqua, l’energia, la terra e il patrimonio boschivo.

Comunicazione

Xplore informerà i propri dipendenti, fornitori e consumatori del proprio impegno in fatto di sanità, sicurezza e ambiente. Solleciterà il loro contributo al fine di soddisfare gli obiettivi preposti, offrendo, in cambio, supporto nel conseguimento dei loro.

Miglioramento continuo

Xplore farà il possibile per monitorare i propri progressi e li riesaminerà almeno una volta all’anno. Sfrutterà ogni occasione per migliorare la conformità ai principi stabiliti e informerà periodicamente i soggetti direttamente interessati riguardo ai progressi compiuti.

Programma di riciclaggio

Inviateci i prodotti Xplore e/o le batterie che non utilizzate più, oppure individuate l’impianto di riciclaggio più vicino a voi. Se i vostri prodotti e/o batterie Xplore non hanno più nessun valore o se volete riciclarli in modo socialmente ed ecologicamente responsabile, visitate la pagina di Contatto assistenza e inoltrate una richiesta di assistenza tecnica.

In alternativa, i consumatori possono scegliere di depositare i prodotti Xplore indesiderati presso un impianto di riciclaggio della zona. Per le batterie, Xplore ha stretto una partnership con  Call2Recycle®. Call2Recycle® è un programma della Rechargeable Battery Recycling Corporation (RBRC) che promuove la sostenibilità ambientale offrendo smaltimento gratuito per batterie e cellulari in America del Nord. RBRC è un’organizzazione di servizio pubblico senza fini di lucro classificata come “501(c)4”.

Per i prodotti Xplore di altro tipo, l’azienda si è associata a R2 Solutions. R2 Solutions (R2S) è un’organizzazione senza fini di lucro che funge da garante dello standard “R2” per il riciclaggio responsabile e informa sull’ubicazione degli impianti di riciclaggio certificati.